Con diritto dell’immigrazione si intende quella branca del diritto che si occupa in maniera specifica dell’immigrazione. Lo scopo è aiutare i cittadini stranieri che giungono in Italia a ricevere la giusta assistenza legale e a mettersi in regola nel nostro paese, per soggiornare e lavorare secondo la normativa vigente in Italia.

Questo ramo del diritto prevede diverse norme a cui fare riferimento, motivo per cui è necessario rivolgersi ad un professionista del settore. Uno dei più rinomati in Italia è l’Avv. Iacopo Maria Pitorri, il quale si occupa da diversi anni di diritto dell’immigrazione ed è anche autore di alcune pubblicazioni (Avvocato Pitorri Roma Permesso di Soggiorno)

La normativa del diritto dell’immigrazione si avvale di diritto civile, diritto amministrativo, diritto del lavoro e diritto penale. Si tratta di un settore molto complesso, che ha delle ripercussioni sia in ambito civile che penale e che riguarda non solo la vita sociale dello straniero che si reca in Italia, ma anche la sua attività professionale.

Fondamentale è il decreto legislativo 286/1998, considerato oggi il punto di riferimento per tutti i discorsi legali in merito all’immigrazione. E’ con questo decreto, ad esempio, che è stato introdotto il sistema delle quote d’ingresso, con il quale si gestisce il flusso di immigrati in base al rapporto tra l’effettiva necessità di manodopera in Italia ed il numero di cittadini stranieri che intendono entrare in Italia.

Per l’arrivo dei lavoratori stranieri in Italia va ricordato anche il sistema dello sponsor, che consente al datore di lavoro di effettuare una chiamata diretta ad un professionista straniero, al quale verrà data in questo modo la possibilità di entrare in Italia e di ottenere un permesso di soggiorno legato all’attività lavorativa che verrà a svolgere nel nostro paese.

Diritto sull’immigrazione: l’esempio della Carta Blu UE

Un classico esempio di tema trattato da questa branca del diritto è quello della Carta Blu. La Carta Blu UE è una particolare tipologia di permesso di soggiorno, che viene offerta ai cittadini stranieri altamente qualificati che hanno ottenuto un lavoro in Italia ed hanno bisogno di poter soggiornare legalmente nel nostro paese per svolgere l’attività professionale senza intoppi.

L’Avv. Iacopo Maria Pitorri nella sua pubblicazione sulla Carta Blu UE ha ben descritto quali sono i requisiti da rispettare e qual è la procedura da seguire per ottenere questo permesso di soggiorno. Si consiglia la lettura dell’approfondimento a tutti gli interessati che intendono usufruire di questa opportunità per soggiornare legalmente in Italia.

Avvocato Pitorri Roma: Cos’è il Diritto dell’Immigrazione